fbpx
Cronaca

Convalidato l’arresto di un favarese trovato in possesso di un fucile a canne mozze

Convalidato l’arresto per un 32enne di Favara.

Il giovane era stato tratto in arresto dagli agenti del commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle, dopo una perquisizione domiciliare, durante la quale sarebbe emerso il “mondo nascosto” del favarese. Nascosto nell’armadio un fucile a canne mozze e delle munizioni, alcune delle quali inesplose. Di fronte al giudice per le indagini preliminari, il 32enne si era difeso giustificando l’arma come un’eredità ed un caro ricordo del nonno che glielo lasciò prima di morire.

Convalidato dunque l’arresto ma non la custodia cautelare in carcere così come richiesto dalla Pm.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.