fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

In scena al Teatro San Francesco di Favara, la commedia “Non è vero, ma ci credo”

non-e-vero-ma-ci-credo1Un sabato sera all’insegna delle risate e del divertimento caratterizza il Teatro San Francesco di Favara il quale, anche per questo sabato 2 dicembre, porta in scena la commedia “Non è vero, ma ci credo”.

L’evento, come sempre, si inserisce nella rassegna teatrale “RASSEGNAti”, giunta alla sua seconda edizione, creata dalla volontà effervescente della Cioppy Group Events.

Domani a calcare il palcoscenico favarese, la compagnia teatrale Caos con un vero e proprio classico del bagaglio drammaturgico partenopeo, “Non è vero, ma ci credo” appunto, per la regia di Renato Terranova. Scritta da Peppino De Filippo nel 1942, questa piecès giocata più sui toni della farsa che della commedia, incentrata sul tema della superstizione e la vana illusione degli uomini di poter dominare il destino, è stata adattata in tempi più recenti. Il commendatore Gervasio Savastano (Enzo Minaldi) è un agiato imprenditore afflitto da problemi sia in famiglia che nel lavoro. La sorte continua a giocargli brutti scherzi, la figlia Rosina (Melinda Castronovo), per di più, si è infatuata di un giovane che il commendatore non ritiene all’altezza del proprio status sociale, contrastato dalla moglie Teresa (Giusy Collura), complice della figlia.

Ruotano attorno al protagonista i fedelissimi collaboratori: l’avvocato Donati (Annalisa Di Salvo), la segretaria Mazzarella (Elisa La Rocca) e il ragioniere Spirito (Totò Cutaia) che cercano di barcamenarsi fra i rispettivi ruoli professionali e le tendenze scaramantiche del loro capo. Necessità anti jattura più che esigenze aziendali determinano la sostituzione del vecchio impiegato Belisario Malvurio (Giovanni Butera) con il giovane Alberto Sammaria (Alessandro Cutaia). Dunque, appuntamento domani sera a partire dalle ore 21.00, al Teatro San Francesco di Favara per seguire le vicende tragicomiche della famiglia Savastano!
Il biglietto è acquistabile presso le tabaccherie Ceresi Daniela di Via Vittorio Veneto, Ceresi Fabio Via Agrigento, Cartolibrerie Crapanzano Via Poliziano e Pecoraro Via Roma. Servizio navetta disponibile; locale riscaldato. Prezzo del biglietto euro 6,00. Per maggiori dettagli chiamare il num. 3289514586.
Sabato sera 25 novembre “RASSEGNAti” anche tu…a venire al Teatro San Francesco di Favara!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.