fbpx
Salute

Influenza stagionale: prosegue la campagna di vaccinazione anche ad Agrigento

Arriva al suo picco stagionale l’influenza ed è per questo che l’Asp di Agrigento invita alla vaccinazione.

Come riportato dal quotidiano “La Sicilia”, a lanciare il monito è la direttrice del dipartimento di Epidemiologia dell’Asp di Agrigento, Girolama Bosco.

L’influenza stagionale raggiungerà infatti il suo massimo apice.

Intanto, già da tempo, il Ministero della Salute ha riportato i sintomi tipici dell’influenza spiegando che: “I sintomi dell’influenza includono tipicamente l’insorgenza improvvisa di febbre alta, tosse e dolori muscolari. Altri sintomi comuni includono mal di testa, brividi, perdita di appetito, affaticamento e mal di gola. Possono verificarsi anche nausea, vomito e diarrea, specialmente nei bambini. La maggior parte delle persone guarisce in una settimana o dieci giorni, ma alcuni soggetti (quelli di 65 anni e oltre, bambini piccoli e adulti e bambini con patologie croniche), sono a maggior rischio di complicanze più gravi o peggioramento della loro condizione di base”.

È fondamentale ricordare che la vaccinazione rimane il principale strumento di prevenzione dell’influenza. Inoltre, per ridurre la trasmissione del virus dell’influenza, è importante mettere in atto anche misure di protezione personali (non farmacologiche) come per esempio:

lavaggio delle mani (in assenza di acqua, uso di gel alcolici);
buona igiene respiratoria (coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, trattare i fazzoletti e lavarsi le mani);
isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale;
uso di mascherine da parte delle persone con sintomatologia influenzale quando si trovano in ambienti sanitari (ospedali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.