fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

La Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus impegnata nell’emergenza Covid-19

La Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus è impegnata senza sosta nell’emergenza Covid-19 rispondendo alle richieste di aiuto degli ospedali lombardi e di altri ospedali in diverse città d’Italia (tra cui Roma, Napoli, Latina) ed ora anche in Sicilia.

La Fondazione in prima linea per gli ospedali della Sicilia

La Fondazione è scesa in campo anche per la sanità siciliana, in particolare per portare aiuti urgenti alle ASP di Siracusa e Agrigento.

In particolare, all’Asp di Siracusa, a cui afferiscono anche gli ospedali di Noto e Augusta, la Fondazione ha inviato dispositivi medici di protezione e sta reperendo attrezzature indispensabili come le barelle di biocontenimento per il trasporto in sicurezza dei malati. Si tratta di uno strumento che l’emergenza sanitaria ha reso strettamente necessario.

All’Asp di Agrigento, in collaborazione con la Fondazione Teatro Pirandello e con l’amministrazione comunale, la Fondazione Francesca Rava grazie alla generosità di Samsung, ha donato 1 ecografo mobile a 3 sonde per i reparti Covid dell’Ospedale San Giovanni di Dio.
L’importante apparecchiatura permetterà di effettuare diagnosi e seguire il decorso direttamente al letto dei malati, ed è in consegna in questi giorni. Il prossimo passo sarà reperire ventilatori urgenti per la terapia intensiva.

La Fondazione Francesca Rava ha già dato aiuto concreto a diversi ospedali Covid, ad esempio al Policlinico di Milano in cui ha allestito 16 posti letto nel reparto aggiuntivo di Terapia intensiva.
Risultati ottenuti grazie al sostegno dei suoi donatori e alla sua capacità di intervento delle emergenze; così come avvenuto in Centro Italia, dove ha ricostruito 8 scuole dopo il terremoto del 2016, in Haiti quando l’Ospedale N.P.H Saint Damien fu centro dei soccorsi internazionali, base della Protezione Civile e della Marina Militare Italiana per il terremoto del 2010. E ancora, nel Mediterraneo, dove con i suoi volontari sanitari ha soccorso 150.000 bambini, donne e persone migranti sulle navi della Marina Militare.

Altrettanto importante è stata la vicinanza dei testimonial ed amici della Fondazione Francesca Rava come il siciliano Fiorello, che ha rilanciato l’appello di aiuto insieme a Martina Colombari e Paola Turci.

“La salute, la cura dei cittadini ci riguarda – sottolinea Gaetano Aronica, presidente della Fondazione Teatro Pirandello – per noi questa collaborazione è un segno importante, significa che la cultura, gli spettacoli, vanno oltre la programmazione in cartellone, noi ci siamo e volevamo essere vicini alla città in modo tangibile. In questo abbiamo avuto il pieno appoggio dell’amministrazione e del Sindaco in testa, una sinergia di intenti, di cui siamo orgogliosi di far parte”

Mariavittoria Rava, presidente Fondazione Francesca Rava, dichiara:
“La Fondazione Francesca Rava è da 20 anni in prima linea nelle emergenze. In modo altrettanto tempestivo e in collaborazione con le istituzioni, sta lavorando concretamente anche ora all’emergenza coronavirus. Siamo orgogliosi di poter essere al fianco anche della Sicilia e dei suoi ospedali a Siracusa e Agrigento. Il nostro obiettivo è quello di poter aiutare questa terra meravigliosa in cui tra l’altro sono originari madrine e padrini dei nostri bambini e molti altri donatori che da sempre ci sostengono. In questo momento di grande emergenza, è possibile aiutare anche da casa con un gesto
semplice: fino al 20 aprile tramite sms o rete fissa, donando al numero 45596, si può sostenere la Fondazione al fianco di medici, infermieri e personale sanitario nella lotta al coronavirus. Uniti possiamo fare la differenza”.

AIUTACI, per donare:

Con carta di credito su dona.nph-italia.org, o chiamando lo 0254122917

IBAN IT39G0306234210000000760000 – causale: emergenza coronavirus

DAL 1 AL 20 APRILE DONA AL 45596 CON SMS O DA RETE FISSA

www.fondazionefrancescarava.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.