fbpx
Design e moda

La “sposa” più alta del mondo: il grattacielo da record nel cuore di Bassora

sposa di Bassora 2A breve spetterà alla “sposa di Bassora” con i suoi 1152 metri di altezza, il primato del grattacielo più alto del Mondo che ancora oggi spetta al Burj Khalifa, a Dubai, con i suoi 828 metri e 163 piani.

La sposa del golfo, sorgerà infatti nel centro di Bassora, città Irachena teatro di guerra fino a pochissimi anni fa, ma oggi libera dal regime di Saddam Hussein e, grazie al commercio di petrolio, divenuta capitale economica dell’Iraq.
Il nome nasce dalla sua struttura a forma di velo da sposa che oltre ad avviluppare i 1152 metri di edificio, riesce ad avvolgere alla base diverse migliaia di metri quadrati, di un quartiere destinato a diventare uno spazio coperto, fruibile dagli abitanti della città.

Gli architetti iracheni di AMBS hanno progettato una città verticale costituita da quattro torri, di differenti altezze, in relazione tra di loro e all’interno delle quali nasceranno case residenziali, uffici, hotel, scuole e cliniche.
La sposa di Bassora, sarà anche green, funzionerà, infatti, con l’energia solare, visto che per ora non è stato previsto alcun allacciamento alla rete elettrica, diventerà così anche uno dei maggiori esempi, in tutto il Mondo, di sostenibilità ambientale.

I tempi di realizzazione non sono stati ancora resi noti, tuttavia ci piace pensare che possa essere realizzato al più presto. Di sicuro c’è che gli architetti iracheni non temono di sfidare Atlante, figura mitologica che regge la volta del cielo, senza rinunciare ad essere un esempio di solo utilizzo di energie rinnovabili.

Roberto Campagna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.