fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Lampedusa, Martello: “presenza ministro Giovannini è importante segnale di attenzione del governo”

“Ringrazio il ministro Giovannini, con la sua presenza a Lampedusa ha dato un importante segnale di attenzione, anche a nome del governo nazionale, rispetto all’impegno quotidiano che continuiamo a portare avanti sul fronte dell’accoglienza umanitaria e della difesa dei diritti umani. Adesso ci aspettiamo risposte concrete ai temi che abbiamo posto e che interessano la nostra comunità”. Lo dice il sindaco di Lampedusa e Linosa Totò Martello a proposito della visita effettuata oggi sull’isola dal ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini, insieme con il Comandante generale delle Capitaneria di porto, Ammiraglio ispettore capo Nicola Carlone.

“Il nostro impegno – prosegue il sindaco – trova un contributo straordinario nel lavoro quotidiano portato avanti dalla Capitaneria di porto, dalle Forze dell’ordine, dai Vigili del Fuoco, dal personale sanitario, dalle associazioni umanitarie e da quanti, a diverso titolo, fanno sì che Lampedusa possa essere un’isola di #pace. Condivido le parole del ministro nel suo messaggio rivolto all’Europa: Lampedusa non può essere lasciata sola nel sostenere il peso dell’accoglienza, le istituzioni comunitarie possono e devono fare di più”.

Nel corso dell’incontro con il ministro Giovannini, il sindaco Martello ha esposto alcuni dei principali temi che interessano l’isola e la sua comunità, ad iniziare dai danni subiti dalla marineria locale a causa dei relitti delle imbarcazioni dei migranti affondate e giacenti nei fondali, e dalla necessità di attivare meccanismi in grado di rimuovere e smaltire velocemente le imbarcazioni che arrivano in porto. “Su questi e su altri temi che ho posto – dice Martello – ci aspettiamo risposte concrete da parte del governo nazionale, in questo senso ho avuto la disponibilità del ministro Giovannini ad una piena collaborazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.