fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Licata, l’assessore Callea si dimette da consigliere comunale. Il Sindaco: “decisione di grande responsabilità”

L’Assessora Violetta Callea con deleghe al Patrimonio, alla Cultura, alle Pari Opportunità e alle Politiche per la Legalità, oggi, si è dimessa da Consigliere comunale dopo la recente approvazione da parte della maggioranza consiliare del piano pluriennale di riequilibrio finanziario del Comune.

L’Assessora Callea, nella lettera di dimissioni indirizzata al Sindaco Giuseppe Galanti, al Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Russotto e al Segretario Generale Laura Tartaglia, sostiene: “La sottoscritta non si è mai sottratta agli impegni e alle responsabilità legate al proprio ruolo e con altrettanta serietà, da consigliere comunale ha portato avanti battaglie nelle quali ha fermamente creduto. Ha espresso sempre passione ed entusiasmo, risultando il più delle volte prima firmataria di importanti azioni e regolamenti che il Civico Consesso ha poi approvato, nonché promotrice e sottoscrittrice di tante iniziative consiliari ancora in fase di istruttoria. Pur nell’intuizione che questo mio atto non sarà registrato come sacrificio politico ma, piuttosto, in coerenza con il progetto in cui fin dall’inizio di questa legislatura ho sempre creduto, di portare avanti gli interessi della città in linea con le aspettative delle centinaia di elettori che mi hanno votato, d’intesa con il Sindaco Galanti, ho deciso di dimettermi da consigliera comunale – conclude l’Assessora Callea – allo scopo di rafforzare il mio contributo politico-amministrativo all’Ente che, peraltro, si gioverà di poter esprimere una maggiore consonanza tra Consiglio Comunale e Giunta Municipale”.

“Le dimissioni della dott.ssa Callea – dichiara il Sindaco Galanti – sono un atto di grande responsabilità. Il contributo apportato dall’assessore Callea è stato molto incisivo e determinante sia come consigliere comunale che in qualità di assessore, mostrando un impegno e una tenacia nell’esercizio delle funzioni politico-amministrative senza eguali. Poichè questa Amministrazione comunale ritiene l’attuale momento alquanto delicato e, preso atto dell’impegno e del qualificato contributo fin qui profuso dalla dott.ssa Callea, d’intesa con il sottoscritto, la stessa ha manifestato l’intenzione di dimettersi dalla carica di consigliere comunale, ruolo che ricopre da tre legislature, per incrementare l’apporto della sua azione amministrativa finalizzata al raggiungimento di obiettivi tendenti al giovamento – conclude Galanti – sia dell’Amministrazione Comunale che dell’intera cittadinanza”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.