fbpx
Design e moda Italia

Light design, il mondo dell’illuminazione innovativa con le strisce a Led

Gli esperti di light design considerano la flessibilità di installazione delle strip Led come uno dei maggiori punti di forza di questa tipologia di illuminazione. Effettivamente è possibile utilizzarle in un’infinità di modi, dove molto spesso anche la creatività di chi le monta fa la differenza.

Altrettanto spesso, però, per i non addetti ai lavori, risulta difficile immaginare come sfruttarne le potenzialità. Per questo motivo nelle prossime righe vedremo 5 idee per le quali vale la pena acquistare strisce Led e creare un’illuminazione innovativa.

1. Installazione orizzontale e verticale su pareti

Una delle modalità principali di installazione delle strisce Led è quella che ne prevede il montaggio orizzontale o verticale su pareti. Probabilmente possiamo considerarlo come il più banale degli utilizzi ma, grazie al gioco di incroci, è possibile valorizzare in pochi attimi un angolo buio di un ambiente e, di conseguenza, cambiare l’aspetto di una stanza intera.

Questo tipo di applicazione, inoltre, consente di evidenziare elementi statici, come sculture, piante, mobili d’epoca, oggetti d’arredo e molto altro ancora. Il risultato, in questo caso, è una decorazione diversa dal solito, e sicuramente molto originale. Questo perché la striscia Led è in grado di esaltare le scelte stilistiche e precisi aspetti dell’arredamento stesso.

2. Applicazione sul pavimento come linea guida

Molto spesso di notte capita di alzarsi, magari per andare in bagno oppure bere. Il più classico degli incidenti, in queste situazioni, consiste nello sbattere contro qualche spigolo. In questi frangenti può tornare molto utile creare un percorso proprio con le strisce Led, che parte dalla camera da letto al bagno, o alla cucina.

Dobbiamo specificare, inoltre, che molte delle strip Led in commercio permettono la regolazione dell’intensità luminosa, caratteristica gestibile attraverso appositi dimmer. Questo aspetto è molto importante, perché consente di ottenere una luce di tipo diffuso, sufficiente per segnalare il percorso, ma senza che possa abbagliare o dare fastidio ad altri.

3. Montaggio su gradini e corrimano

Gradini, corrimano e scale molto spesso non sono all’altezza di ciò che li circonda, quindi del contesto. In questi frangenti le strip Led possono tornare davvero molto utili, per migliorare l’aspetto generale di questi punti di passaggio. Ad esempio, applicare le strisce Led sul bordo di ogni gradino, può donare un tocco di modernità a scale banali.

Gli effetti possibili in tali ambiti sono davvero numerosi e sorprendenti, e da non dimenticare mai, ottenibili con spese davvero contenute. Lo stesso discorso è chiaramente valido anche per il corrimano che, grazie alla strip luminosa, assumerà un profilo all’avanguardia, soprattutto se abbinato ad un ambiente a luce soffusa.

4. Installazione a soffitto

Una delle applicazioni preferite dai light designer per le strip Led è quella dell’installazione a soffitto, in alcuni casi anche come sostituzione completa delle lampade. Questo perché, nel giusto contesto, le strisce Led permettono di ottenere risultati visivi e stilistici superiori alle lampade stesse, di qualsiasi modello esse siano.

Questa tipologia di applicazione offre anche numerosi vantaggi concreti, tra cui il fatto di non occupare spazio, di consumare poco e, a seconda della striscia, di offrire anche una buona illuminazione.

Da non dimenticare nemmeno che, anche in questo caso, la facilità di installazione può essere considerata come uno dei vantaggi.

5. In giardino o sul terrazzo

Le strisce Led non sono destinate solamente agli spazi interni, ma si comportano egregiamente anche in quelli esterni. Ovviamente in questi contesti, si dovrà optare per strip che abbiano un elevato IP, ad esempio 65 o meglio ancora 68. In altre parole potranno resistere alle intemperie, alla pioggia, all’umidità e al freddo.

Con le strip Led è possibile delimitare un percorso in giardino, un vialetto, piuttosto che illuminare direttamente un terrazzo. Oppure anche solo per valorizzare un singolo elemento.

Mai come in queste situazioni, l’unico limite è rappresentato davvero dalla fantasia dell’installatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.