fbpx
Regioni ed Enti Locali

Lions Club Agrigento Host: Barbara Capucci nuovo presidente, succede a Emanuele Farruggia

Il Passaggio della Campana del Lions Club Agrigento Host si è svolto sabato 11 luglio 2020 nella splendida cornice dell’hotel della Valle con il subentro al ruolo di Presidente di Barbara Capucci che succede all’uscente Emanuele Farruggia.
Alla cerimonia erano presenti il Sindaco di Agrigento Calogero Firetto, il presidente di circoscrizione nonché socio del club Antonio Calamita, il presidente di zona Carmelo Vitello, i presidenti di club di zona e numerosissimi soci.
Il presidente uscente Emanuele Farruggia ha ringraziato tutti i soci che l’hanno affiancato durante l’anno ed in particolare i componenti del direttivo.

Durante la cerimonia è stato investito anche un nuovo socio, si tratta dell’imprenditore Giuseppe Grova che ha ringraziato i soci ed il presidente per l’opportunità di servire con il club il territorio.
La neo presidente Barbara Capucci, dopo aver ringraziato tutti i soci per l’incarico prestigioso affidatogli, ha illustrato i service per il nuovo anno che la vedrà alla guida del club, ricordando che gli stessi dovranno trovare favorevole riscontro nell’evolversi della crisi sanitaria e nel pieno rispetto delle disposizioni anti contagio, ribadendo che intende comunque portare a termine le iniziative già avviate dal club che sono compatibili con tali disposizioni.

Il Presidente Capucci dopo aver presentato il nuovo direttivo che vede segretario Achille Furioso, cerimoniere Giuseppe Caramazza e Tesoriere Luigi Ruoppolo, ha concluso con un messaggio di speranza “dal momento che veniamo da un’esperienza di isolamento, che ci ha portati a chiuderci nelle nostre case, ad isolarci da tutti, a stare lontani gli uni dagli altri, penso che in questo momento sia importante ritrovare la vicinanza, sentire forte il legame di appartenenza al Lions e al nostro club in un’atmosfera “leggera”, che non significa mancanza di impegno, ma serenità, quella serenità che deriva dall’operare in ogni direzione ed in ogni campo con il piacere, sempre, di stare insieme”.
Un’ atmosfera “leggera” per un passaggio della campana conclusosi rigorosamente all’aperto ed all’interno dello spazio teatrale dell’Hotel che ricorda quelli della Magna Grecia ed, ovviamente, nel pieno rispetto delle misure e delle disposizioni legate al distanziamento sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.