fbpx
Cronaca

Menfi, “favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”: in manette 60enne

I militari dell’Arma dei Carabinieri di Menfi hanno tratto in arresto un sessantenne originario di Menfi poiché deve scontare tre anni e sei mesi con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina; inchiesta scaturita dall’operazione denominata “Scorpion Fish”.

L’uomo, è accusato di aver fatto parte di una banda dedita a favorire il traffico di clandestini. In particolare, il 60enne avrebbe dato aiuto per custodire una barca utilizzata durante una traversata.

Dopo le formalità di rito, per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Sciacca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.