fbpx
Regioni ed Enti Locali

Minacce ad avvocatesse agrigentine: aperta inchiesta

La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperti una inchiesta sul caso delle minacce rivolte sui social a due avvocatesse agrigentine “colpevoli” di avere assunto la difesa di un pensionato accusato di avere ucciso un animale.

Un fascicolo, al momento, contro ignoti per le ipotesi di reato di minaccia grave e diffamazione con l’aggravante dell’odio di genere. Le due avvocatesse, Donata Posante e Graziella Vella, sono infatti state oggetto di numerosi insulti e minacce per avere assunto la difesa del presunto responsabile del gesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.