fbpx
Cronaca Spalla

Operazione “Triade”: canicattinese torna libero

Il gip del Tribunale di Catania ha rimesso in libertà un 40enne di Canicattì finito nei guai nell’ottobre del 2017 nell’ambito dell’operazione denominata “Triade” su un presunto giro di furti e ricettazione di mezzi da cantieri.

Secondo il gip sarebbero infatti venute meno le esigenze cautelari visto il tempo trascorso e la buona condotta tenuta dal 40enne. La decisione è stata accolta dopo la richiesta dell’avvocato difensore dell’uomo ed il parere positivo del pm.

Il canicattinese, come si ricorderà, era sottoposto all’obbligo di dimora con divieto di uscire da casa dalle 22 alle 6 e l’obbligo di firma tre giorni alla settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.