fbpx
Politica

Palma di Montechiaro, disabilità: consiglieri presenti al sit-in organizzato da “Noi Liberi”

I Consiglieri di Maggioranza del Consiglio Comunale di Palma di Montechiaro esprimono piena solidarietà alle famiglie che assistono al loro interno persone con disabilità gravissime e gravi e a dimostrazione di ciò saranno presenti con una delegazione al SIT-IN organizzato dalla Federazione Noi Liberi, di giorno 10 Settembre presso il Parlamento Regionale Siciliano, per rappresentare insieme gli interessi delle fasce sociali più deboli.

“Ci uniamo – scrivono i consiglieri Vitello Desyrèe, Pace Letizia, Sanfilippo Annamaria, Scicolone Domenico, Falco Rosario, Scopelliti Giovanni, Meli Matteo, Acri Salvatore, D’Orsi Giuseppe e Castronovo Salvatore – alle richieste della Federazione in particolar modo all’ applicazioni del comma 3, art. 9 della LR 8/2017 che prevede per tutti i soggetti disabili gravi e gravissimi il diritto alla libera scelta tra la forma diretta o indiretta, le persone con disabilità grave in caso di servizi territoriali, potranno solo scegliere se accettare quell’atto di costrizione di luogo, orario e personale o dover rifiutare il servizio (solo perché hanno per la loro vita aspettative diverse, come ad esempio godere una vita normale, usufruendo di servizi pubblici semplicemente con un operatore scelto e contrattualizzato dalla stessa persona disabile, avente diritto, che sostituisce le sue abilità mancati), per vivere una vita piena e inclusiva”.

“Noi tutti esprimiamo la nostra vicinanza a tutte queste persone vogliono semplicemente “vivere”, vivere la propria vita senza alcun ostacolo, vivere pienamente le proprie giornate, andare a fare la spesa, uscire con gli amici, andare a mangiare una pizza, andare al bar, andare al mare, vivere a casa propria, nutrire i propri sogni, realizzare i propri desideri, valorizzare le proprie abilità, essere assistito da persone che vengono scelte personalmente dalla persona disabile; tutti atti quotidiani della vita normali e scontate che in una società civile dovrebbero essere rispettate.
Apprezziamo e sosteniamo l’azione del Sindaco e dell’Amministrazione che si sono fatti da tramite con il Governo Regionale al fine di trovare una soluzione immediata per il 2018 ed una efficace e definitiva per gli anni avvenire.
Ci auguriamo, infine, che il Governo Regionale, possa trovare una soluzione ponderata alle risorse di bilancio, noi stessi ci mettiamo a disposizione per qualsiasi iniziativa per far si che questa problematica sollevata dalla Federazione Noi Liberi sia risolta, per far si, di dare piena libertà di scelta ai disabili e alle loro famiglie”, concludono i consiglieri di maggioranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.