fbpx
Inchieste

Piano Gatta fruibile per molti, ma non per tutti

piano gatta2Riceviamo e pubblichiamo l’appello di alcuni cittadini.

La questione riguarda alcuni “servizi” del cimitero di Piano Gatta di Agrigento. Diversi utenti lamentano la corretta accessibilità all’area cimiteriale disposta lateralmente, rispetto al perimetro del camposanto.

Per chi ha optato l’acquisto di questi loculi, posti lungo la recinzione del cimitero, allora deve fare i conti con una strada dissestata piena di buche che è obbligatorio percorrere se si vuole arrivare all’ingresso laterale, punto di accesso, non certo privilegiato per quell’area del cimitero. Il risultato? Diversi utenti hanno riportato danni alle parti meccaniche delle proprie autovetture.

Ma “l’avventura” non finisce qui, perché una volta raggiunto il suddetto ingresso, dopo uno slalom tra le voragini presenti su quel “manto stradale” degno di una trazzera di campagna, i loculi dei cari estinti si possono raggiungere soltanto percorrendo delle scale, rendendo di fatto impossibile l’accesso ai cittadini disabili. Sarà un “dazio” da pagare per chi non può permettersi una più costosa, accessoriata e facilmente fruibile cappella?

L’appello accorato dei cittadini è rivolto al neo sindaco di Agrigento Calogero Firetto affinché chieda, al titolare dell’impresa cui è affidata la gestione del cimitero di Piano Gatta, di rendere al più presto percorribile la stradina di accesso all’ingresso laterale e di realizzare le indispensabili rampe, parallele alle scale, per consentire l’accesso anche agli utenti disabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.