fbpx
Cronaca Spalla

Porto Empedocle, continua a perseguitare l’ex sui social: in carcere un 58enne

Non gli era bastata la condanna di un anno di reclusione per atti persecutori, non gli erano bastati gli arresti domiciliari.

Un 58enne, reo di avere stalkerizzato, minacciato l’ex fidanzata, avrebbe pensato bene di perseverare nel suo intento, creando un falso profilo facebook, per continuare ad umiliare ed insultare l’ex. Un gesto sciocco che ha portato la vittima a formalizzare una nuova denuncia a suo carico, alla stazione dei Carabinieri di Porto Empedocle. Per l’uomo, che avrebbe aggravato così la sua posizione, si sarebbero dunque aperte le porte della Casa Circondariale di Castelvetrano.

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.