fbpx
Politica

Presentata interrogazione parlamentare in Ars sulla scuola Sandro Pertini di Canicattì

“Quando si parla di bambini la mia attenzione è massima. La salute dei bambini non si tocca! Ho depositato questa mattina una interrogazione parlamentare per dare voce alla comunità canicattinese e fare chiarezza sui lavori effettuati, con soldi pubblici, nella scuola Sandro Pertini”.

Lo annuncia Giusi Savarino, presidente della IV Commissione, Territorio ambiente e Mobilità all’Ars, che aggiunge:

“La scuola è stata vandalizzata ed incendiata il 20 Febbraio del 2018. A seguito dell’incendio il governo Musumeci ha stanziato circa 30 mila euro per i lavori di bonifica e sanificazione delle aule. L’appalto veniva gestita dal Comune di Canicattì.  Nonostante la celerità del governo Musumeci nel dare risposte al territorio, i bambini sono tornati a casa sporchi di fuliggine probabilmente a causa dell’esecuzione dei lavori appena effettuati dal Comune”.

“E’ certamente una situazione spiacevole ed incresciosa, pertanto chiedo all’assessore La Galla di aprire una indagine sulla gestione dell’ appalto dei lavori da parte del Comune di Canicattì ed accertare se vi siano delle irregolarità nell’affidamento dei lavori o nella loro esecuzione; e per verificare come mai non sia stata richiesta, da parte del Comune, l’ installazione di un servizio di video sorveglianza, pur essendoci diversi fondi extra comunali disponibili”, conclude l’On. Savarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.