fbpx
Regioni ed Enti Locali

Presentata l’estate licatese 2019

Questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso il Palazzo di Città, il Vicesindaco e Assessore al Turismo Antonio Vincenti ha illustrato il tabellone definitivo “Estate Licatese 2019”, il cui inizio si è avuto nei giorni 20 e 21 Luglio con la manifestazione “Insieme”, organizzata dall’associazione “A Lanterna” che ha visto la partecipazione di numerose associazioni e artisti locali che hanno ridato vitalità e il gusto di frequentare il quartiere Marina.

Da oggi 26 al 4 Agosto largo allo Sport con la manifestazione “Street Sport”, che si terrà in piazza Sant’Angelo, curata dalle associazioni sportive Limpiados e Alikada.

L’altro grande appuntamento a grosso impatto mediatico è quello legato alla 2° edizione della “Lanterna Fest” in programma dal 8 al 11 Agosto presso il piazzale antistante il faro “ San Giacomo”, all’interno della banchina principale del porto Commerciale di Licata. Tra l’altro è stata chiesta l’autorizzazione a Mari Faro di Messina a poter visitare il Faro e illuminare la statua del Cuore di Gesu’ che sorge all’ingresso del Porto.

Il 9 e 10 Agosto “Street Art Festival”, con Artisti di Strada provenienti anche dalla Germania, che daranno vita alla creazione di diversi murales all’interno della Darsena di Marianello. Iniziativa indetta dall’Associazione Aido in collaborazione con l’Assoc. Licata Street Art. Nei giorni 17 e 18 Agosto fari puntati sulla Festa di Sant’Angelo, con appuntamenti in Chiesa e la solenne processione del 18 sera.

Il mese di Agosto si chiuderà con il Memorial “Rosa Balistreri”,organizzato dal Lions Club di Licata. Nel mese di Settembre, largo spazi allo sport con il Torneo delle Province, organizzato dall’ASD Cestistica, che si terrà in Piazza S. Angelo dal 6 al 8 Settembre; il “Sicilia Open Water” (13 settembre), ,e la traversata Poliscia – Mollarella (15 Settembre); mentre il 29 Settembre spazio alla Mezza Maratona della Città di Licata.

Oltre alle tante altre manifestazioni in programma, durante il periodo estivo sarà possibile anche visitare i Chiostri della Badia e di Sant’Angelo, con relativi musei, il rifugio antiaereo, la Grangela, la tholos di via Marconi, nonché lo Stagnone Pontillo, oltre a numerosi altri monumenti sparsi all’interno del centro abitato periferia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.