fbpx
Cronaca Spalla

Presunte violazioni edilizie: assolto titolare di un chiosco a Giallonardo

Era finito a processo con l’accusa di violazione edilizia per la realizzazione di un chiosco a Giallonardo, nel comune di Realmonte.

Il 34enne D.P., difeso dall’avvocato Vincenzo Caponnetto, è stato assolto stamani dal giudice della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, Sabrina Bazzano.

Come si ricorderà, il giovane era finito nei guai insieme ad un altro soggetto, quale progettista, direttore dei lavori e legale rappresentante di una società per presunti reati di natura urbanistica. In particolare, i due soggetti erano stati citati a giudizio dalla Procura della Repubblica di Agrigento per ipotetiche difformità rilevate nella fase di costruzione e realizzazione del chiosco sul demanio marittimo.
L’accusa ipotizzava la realizzazione con materiale ligneo della struttura e dimensioni difformi rispetto a quanto progettato con conseguente trasformazione della sagoma; inoltre, sempre secondo l’accusa, due vasche erano state interrate al di fuori dell’area demaniale concessa.

L’avvocato Caponnetto, difensore del giovane, ha dimostrato la piena regolarità delle opere, realizzate senza alcuna variazione essenziale non necessitando così di una sanatoria edilizia. Il giudice accogliendo le tesi difensive ha assolto Dario Puccio dall’ipotesi di reato contestata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.