fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Revocata misura di protezione a Ignazio Cutrò: “questo non è un Paese per onesti”

“Questo non è un PAESE PER ONESTI! se tu alzi la voce per un tuo o per un diritto degli altri e dai fastidio al sistema, fai la fine del sorcio che annega in un bicchiere d’acqua!”

Amaro sfogo del testimone di giustizia Ignazio Cutrò che su Facebook scrive un lungo post dopo la notizia circa la revoca della misura di protezione consistente nella tutela di 4° livello – della quale per sua scelta non usufruiva dal 9 aprile 2017.

“Io – scrive Cutrò – continuerò a gridare più forte di prima! La mia storia inizia oggi, questa e la mia terra continuerò nella mia lotta non mi fermeranno! Sono fiero di essere siciliano e difendo la mia terra, dobbiamo essere tutti PARTIGIANI DI LEGALITÀ. Non nego che mi hanno ferito, ma un leone ferito non ha tempo di aspettare che la ferita diventi cicatrice… si lecca la ferita e continua a difendere il proprio territorio, SICILIANI, ITALIANI ONESTI unitevi a me per una lotta civile per difendere i diritti di chi denuncia le mafie non restate in silenzio… ricordatevi che il silenzio è MAFIA! In culo alla mafia”.

Giovanni Mantese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.