fbpx
Apertura Cronaca Regioni ed Enti Locali

Ribera, medico accusato di truffa aggravata: chiesto il rinvio a giudizio

E’ con l’ipotesi di reato di truffa aggravata che per un medico di medici generale è stato chiesto il rinvio a giudizio poiché – secondo il pm – avrebbe attestato falsamento di avere effettuato delle visite domiciliari ai propri assistiti non in grado di deambulare.

I fatti contestati sarebbero stati commessi a Ribera fra il 2017 e il 2019. Secondo l’accusa il medico avrebbe indotto in errore il personale dell’Asp che avrebbe erogato il corrispettivo delle prestazioni non prestate per un importo di oltre 3500 euro traendo un ingiusto profitto.

L’udienza preliminare davanti il Gup del Tribunale di Sciacca è fissata per il prossimo 14 gennaio. L’Asp ha deciso di affidare l’incarico di rappresentanza e difesa ad un legale esterno all’ente per la costituzione di parte civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.