fbpx
Politica

Sicilia, Musumeci incontra le Marinerie. Pullara: “problematica da ridiscutere in Commissione del Parlamento Europeo”

Nella giornata di ieri presso il palazzo dei Normanni in presenza del Presidente della regione Sicilia Nello Musumeci si è tenuto l’incontro per affrontare la problematica dei pescatori relativa alla applicazione del regolamento n.2019/982 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 Giugno 2019 che proibisce le attività di pesca con reti a strascico nelle zone denominate “Est del Banco Avventura, Ovest del Bacino di Gela e Est del bacino di Malta ossia quelle che si affacciano sul canale di Sicilia e che ha determinato una sensibile limitazione alle attività del comparto pesca.

“Come già comunicato nei giorni scorsi – afferma il deputato agrigentino Carmelo Pullara – prima di questo io stesso mi sono fatto promotore di un primo incontro presso il Gruppo Popolari e Autonomisti tra i rappresentanti delle marinerie di Licata, Sciacca, Porto Palo di Capo Passero e l’assessore al ramo Edy Bandiera è in quella sede ho proposto la presentazione di un ordine del giorno che sarà approvato nei prossimi giorni, al fine di sensibilizzare tutta la deputazione e di seguire tutti i passaggi concreti affinchè la problematica venga ridiscussa nella competente Commissione del Parlamento Europeo”.

“Durante l’incontro con il presidente i rappresentanti delle marinerie hanno richiesto una immediata moratoria del regolamento accolta da Musumeci che inoltre si è personalmente impegnato a recarsi prima dal Ministro competente e successivamente insieme allo stesso a Bruxelles presso la CGPM (Commissione Generale della Pesca Mediterranea) per chiedere la rimodulazione del regolamento affinchè venga salvaguardata e tutelata l’attività delle marinerie”, conclude Pullara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.