fbpx
Cronaca

Siculiana saluta Alessio al rombo dei motori

Una cerimonia partecipata commossa per dare l’estremo saluto a Alessio Airò.

Come si ricorderà, il 31enne, perse la vita alla vigilia di capodanno a causa di un incidente autonomo con la sua moto. Il giovane di Siculiana è stato ricordato durante i suoi funerali, come un ragazzo responsabile, serio ed altruista.

All’uscita dall’affollata Chiesa Madre del comune dell’agrigentino, la bara di Alessio è stata salutata con il rombo dei motori che tanto amava.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.