fbpx
Regioni ed Enti Locali

Taglio del nastro di un nuovo cantiere Superbonus 110% in contrada Torre di Gaffe, in territorio di Licata

Taglio del nastro di un nuovo cantiere Superbonus 110% in contrada Torre di Gaffe, in territorio di Licata. La CNA continua, attraverso la propria piattaforma, ad offrire risposte alle famiglie, ai progettisti, alle imprese, al territorio. Ieri mattina la cerimonia di inaugurazione in una villetta che sarà interessata dai lavori di efficientamento energetico con l’installazione di un impianto fotovoltaico. Da classe G l’immobile passerà a classe A4. La progettazione è stata curata dallo staff guidato dagli architetti Giuseppe Lalicata e Giuseppe La Greca , mentre le opere saranno eseguite dall’impresa palmese di Aurelio Ingiaimo attraverso l’adesione al Consorzio Caec e il supporto finanziario di Unicredit in partnership con Eni Gas e Luce e H&D nell’ambito dell’iniziativa “Riqualifichiamo l’Italia-Cappotto Mio”. Alla benedizione del cantiere, ad opera di don Carmelo Rizzo, sono intervenuti anche i vertici locali e provinciali della CNA agrigentina: presenti il presidente della sede di Licata, Piero Caico, il presidente provinciale, Francesco Di Natale, e il segretario Claudio Spoto, oltre alla struttura provinciale che si occupa del Superbonus: Daniela Pisano e Lillo Lanza. Appena venerdì scorso i riflettori erano stati accesi in contrada Borsellino, lungo la Raffadali -Agrigento. “Ormai quasi quotidianamente fioriscono nuovi cantieri in tutto il territorio – affermano i dirigenti della Confederazione – un grande risultato che premia l’intuizione e lo sforzo della nostra CNA e di tutti i qualificati partners che fanno parte della Piattaforma. Lavoreremo, attraverso anche la nostra governance nazionale, per spingere verso la semplificazione e la proroga di questo eccezionale strumento di incentivazione, ma saremo vigili affinché lo Stato e le sue articolazioni intervengano per calmierare i prezzi spropositati dei prodotti e dei materiali da parte di chi intende speculare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.