fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Tragedia delle Maccalube, parla il consulente: “sito da ritenere poco sicuro”

tribunale agrigentoIl consulente tecnico della Procura della Repubblica di Agrigento, è un fiume in piena.

Durante l’udienza al processo per la strage delle Maccalube, avvenuta il 27 settembre 2014, dove morirono i fratellini Carmelo e Laura Mulone, rispettivamente di 9 e 7 anni, il geologo incaricato ha parlato dei fenomeni legati all’esplosione dai vulcanelli dopo un attento studio.

Come si ricorderà, a processo vi sono il già presidente regionale di Legambiente Domenico Fontana, l’esponente dell’associazione ambientalista Daniele Gucciardo e il dirigente dell’assessorato regionale al Territorio, Francesco Gendusa.

Se ci fossero stati i percorsi di sicurezza – ha affermato l’esperto incarica dalla Procura – la strage non ci sarebbe stata. In ogni caso, la riserva in quelle condizioni doveva restare chiusa“.

Nella riserva delle Maccalube c’erano stati dieci eventi parossistici (negli ultimi decenni ndr). In sostanza si è verificato, per dieci volte in trenta anni, che è un periodo abbastanza elevato. Questo significa che sulla base dei dati statistici il sito era da ritenere poco sicuro“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.