fbpx
Regioni ed Enti Locali

Un saggio di danza dedicato al viaggio della vita

E’ stato incentrato sul viaggio che è la vita il XIII saggio di danza classica e moderna della scuola “Arte e danza” di Elena Alongi con sede a Giardina Gallotti e Bivona.

E’ stato anche quest’anno il teatro Pirandello di Agrigento ad ospitare il saggio spettacolo che, sabato scorso, ha regalato forti emozioni. La scuola ha portato in scena uno spettacolo dalla trama particolare: “Buon viaggio” , una vera e propria opera ideata e realizzata da Elena Alongi: la storia di ognuno di noi fatta di emozioni, gioie e anche dolori. La vita paragonata ad un viaggio, che ha inizio con la nascita, scorre, con i suoi alti e bassi, con un proprio ritmo. Gli anni passano, e volano via in un batter d’occhio senza nemmeno accorgersene, un anno, due, tre … ci ritroviamo adolescenti, senza nemmeno aver capito bene il tutto, come in un viaggio durante il quale si visitano tanti luoghi. Non sono mancate le tematiche attuali: dal bullismo ai social, dalle relazioni umane all’utilizzo delle apparecchiature elettroniche.Dal saggio spettacolo è stato lanciato,sempre attraverso le danze, un chiaro messaggio: far crescere i giovani lontano dagli smartphone e più vicini all’arte coltivando le passioni e le relazioni umane, guardando più negli occhi di chi ci sta accanto, uno sguardo ha molte più cose da dire di un selfie. Il viaggio della vita è stato rappresentato dalle allieve di “Arte e danza” con coreografie presentando diversi stili della danza : dalla classica, al moderno, il contemporaneo e l’hip hop. A condurre la serata la giornalista agrigentina, Valentina Alaimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.