breaking news

Sbarchi fantasma nell’agrigentino, sit-in di Noi con Salvini: “sollecitiamo il Governo a difendere i nostri confini”

settembre 30th, 2017 | by Redazione Scrivo Libero
Sbarchi fantasma nell’agrigentino, sit-in di Noi con Salvini: “sollecitiamo il Governo a difendere i nostri confini”
Regioni ed Enti Locali
0

sbarchi-noi-con-salvini1Un sit-in di protesta dopo i numerosi sbarchi fantasma registrati nelle ultime settimane sulle coste dell’agrigentino.

Il movimento “Noi con Salvini” protesta e lo fa in un luogo simbolo, la Scala dei Turchi di Realmonte. Presenti il deputato nazionale e segretario regionale del movimento Alessandro Pagano ed il responsabile provinciale Salvatore Liotta, oltre che alcuni militanti e cittadini comuni.

Una manifestazione che è servita a mantenere alta l’attenzione sul fenomeno dell’immigrazione incontrollata e dire “stop” agli sbarchi fantasma. Solo nelle ultime ore sono arrivati quasi duecento clandestini ‘invisibili’ sulle coste dell’Agrigentino, ormai diventato il porto di approdo di questa nuova rotta dei migranti tunisini.

Tutto ciò è inaccettabile – afferma Alesandro Pagano -. È vero che tra di loro ci sono potenziali terroristi? È stato lo stesso procuratore di Agrigento nei giorni scorsi a lanciare questo allarme. In Parlamento abbiamo rivolto ripetuti appelli e interrogazioni al ministro dell’Interno su queste preoccupazioni, rimanendo inascoltati“. “Vogliamo ribadire la nostra contrarietà agli sbarchi fantasma e sollecitare il Governo a difendere i nostri confini. Chiediamo un intervento del ministro Minniti, del premier Paolo Gentiloni, nonchè del ministro Alfano per risolvere questa problematica“, conclude il deputato nazionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *