fbpx
Politica

Agrigento, cittadinanza onoraria a Sir Rocco Forte. Borsellino: “dove è la maggioranza?”

Rocco Forte“Una proposta di delibera tutta a trazione Firetto, proposta dallo stesso primo cittadino che non ha fatto i conti di quel che resta della propria maggioranza e con uno statuto che impone la presenza in aula dei tre-quarti dei consiglieri comunali affinché la votazione abbia i suoi frutti”.

Lo afferma il consigliere comunale di Agrigento, Salvatore Borsellino, che aggiunge:

“Constatiamo che per l’ennesima volta nonostante l’insistenza di riproporre codesto punto all’ordine del giorno dei lavori consiliari ed altresì ricevendo il parere favorevole dalle opposizioni, questo Sindaco non riesca a far passare un punto a lui molto caro e da lui proposto. Sindaco chieda scusa a Rocco Forte per l’inefficacia del suo governo e della sua maggioranza consiliare oramai divenuta inesistente che non è in grado di soddisfare le sue pseudo pretese. Da un anno e mezzo circa attendiamo “io nella qualità di firmatario della proposta con altri colleghi consiglieri” che lei venga in aula a delucidarci in merito all’attuazione del programma politico amministrativo. Concludo chiedendogli di dire scusa ad un imprenditore dal nome Rocco Forte che grazie alla sua proposta “infruttuosa” oggi vede la cittadinanza onoraria ad Agrigento un miraggio. Preannuncio che se lei riuscirà a rendere cittadino agrigentino onorario Rocco Forte, sarò il primo a chiedere la cittadinanza onoraria per la sua persona che ad oggi si è distinta per l’ottimo operato politico-amministrativo ad Agrigento”, conclude il presidente della prima commissione consiliare permanente allo sviluppo economico-personale-servizi comunali e commercio Totò Borsellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.