fbpx
Cultura

Agrigento, “Epiphany fest”: lunedì l’evento conclusivo delle manifestazioni natalizie

Lunedì 6 gennaio 2020 alle ore 18e30 presso la prestigiosa sala del Telamone del Museo Regionale “Griffo”di Agrigento avrà luogo l’EVENTO CONCLUSIVO” delle manifestazioni natalizie ed epifaniche “EPIPHANY FEST”.

Una silloge scenica ideata e diretta da Mario Gaziano, realizzata dal Pirandello stable festival con il patrocinio e un misuratissimo sostegno dell’Ente Parco valle dei Templi di Agrigento, diretto dal dottor Roberto Sciarratta.

Tra recitazioni,canti popolari,canti della tradizione dotta e danze pop si snoderà un ampio affresco in cui protagonisti volontari e involontari saranno i RE MAGI,che vogliono rappresentare il segno della grande autorità religiosa di tutto l’evento della natività.

Sulla scena i più importanti artisti territoriali con grande esperienza nazionale ed internazionale da Maria Grazia Castellana ad Antonio Zarcone a Giovanni Moscato Alfonso Marchica Alfio Russo (presenti nelle tournèe pirandelliane e sciasciane a Stoccolma,Oslo,Malta,Varsavia,Atene,Pechino) e Lillo D’Aleo Angelo Cinque ,il giovane applauditissimo Riccardo Terrazzino e gli elegantissimi ballerini Caterina e Nicola Barberi della Scuola Lunarossa dei maestri coreografi Simona Vita e Fernando Cinquemani,(con una proposta pop da Bocelli a Celine Dion), e la sensibile Caterina Pistone,soprano, affermatissima e raffinatissima presenza straordinaria nella stagione del teatro da camera all’Empedocleo di Agrigento,soprattutto nelle esecuzioni espressionistiche di Brecht e Kurt Wail.Accompagnata dal raffinato Michele Salvatore.. E ancora i maestri Gioacchino Marrella e Mimmo Pontillo per i canti popolari epifanici, artisti con ampia esperienza internazionale.

La conduzione è affidata alla signora Maria Peritore affiancata dall’esperto e dinamico Pasquale Palumbo.

Una manifestazione di festa e di conclusiva riflessione religiosa, tra proposta teatrale,cultura musicale popolare e dotta, ed elegantissima musica pop.

Un evento unico,da non perdere. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.