fbpx
Regioni ed Enti Locali

Agrigento, l’avvocato Arnone torna ad avere “libertà d’espressione”

L’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone potrà nuovamente avere massima libertà di espressione e di comunicazione. 

La Cassazione ha infatti accolto il ricorso presentato dagli avvocati dello stesso Arnone, Diego Galluzzo e Daniela Principato, annullando così il provvedimento che ne limitava la libertà di espressione e di comunicazione.

Come si ricorderà, il provvedimento era stato emesso dal tribunale di Sorveglianza dopo una serie di esposti presentati dal procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio, dal già consigliere di Stato Luigi Birritteri, dall’attuale pm aggiunto di Catania Ignazio Fonzo, dal pm Andrea Maggioni e dalla moglie del già ministro agrigentino Angelino Alfano. Il provvedimento limitava l’uso di social network, rapporti coi giornalisti, presenze televisive e in manifestazioni pubbliche, così come l’uso di e-mail.

Dopo aver impugnato il provvedimento, ora è arrivato dalla Cassazione l’annullamento del provvedimento, restituendo così libertà di espressione all’avvocato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.