fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali Spalla

Agrigento, neonato morto in Ospedale: assolti due medici

I giudici della Corte di Appello di Palermo hanno assolto “perché il fatto non sussiste” due medici in servizio al reparto di neonatologia dell’Ospedale “San Giovanni di Dio” accusati della morte di un neonato, figlio di una giovane coppia di Licata.

E’ stata così ribaltata la sentenza di primo grado del Tribunale di Agrigento che aveva condannato a un anno e due mesi di reclusione il pediatra e a otto mesi una ginecologa.

Secondo l’accusa, la ginecologa non diagnosticò in tempo una patologia cardiaca cui soffriva il bambino, mentre il pediatra ed un infermiere (assolto anch’esso ndr) erano accusati di non aver controllato la culla termica malfunzionante.

Il piccolo morì nel giugno del 2011 dopo vari trasferimenti: dapprima fu portato all’Ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta, poi al nosocomio agrigentino e infine al “San Vincenzo” di Taormina. Un percorso lungo sette ore prima che il cuore del piccolo cessò di battere nella struttura sanitaria messinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.