fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Canicattì, neonato morto dopo parto: avvisi di garanzia per medici e infermieri

tribunale agrigento1Tre avvisi di garanzia per medici e infermieri del reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì.

Secondo quanto riportato dal quotidiano “La Sicilia” i provvedimento sarebbero stati notificati dalla Polizia di Stato. Il caso riguarda il bimbo appena nato, figlio di una coppia di Ravanusa, che morì dopo il trasferimento dal nosocomio di Canicattì a quello di Agrigento.

Si tratta di un atto dovuto visto che sul corpo del piccolo è stata effettuata l’autopsia su disposizione della Procura della Repubblica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.