fbpx
Politica Regioni ed Enti Locali

Agrigento, polemiche sulla presidenza del Consiglio Comunale: Forza Italia si “spacca”

forza italiaNotifichiamo al capogruppo di Forza Italia al consiglio comunale di Agrigento, Giovanni Civiltà, la nostra distanza da quanto ha dichiarato nei confronti del presidente del consiglio comunale e della consigliere comunale di Sicilia futura“.

Interviene cosi il gruppo consiliare di Forza Italia che nei fatti prende le distanze dal loro capogruppo sulla “querelle” relativa alla presidenza del Consiglio Comunale di Agrigento guidata dall’avvocato Daniela Catalano.

Riteniamo che il partito di Forza Italia non può essere tirato dentro a beghe personali che nulla hanno di politico.
Siamo disposti a fare quadrato per sostenere le esigenze della nostra città e soddisfare i bisogni dei cittadini, il resto appartiene a chi intende fare politica con proclami e chiacchiere privi di significato.
Siamo disponibili a ragionare e dibattere seriamente sulle responsabilità politiche della maggioranza e delle istituzioni che rappresentano la città, anche con alternative politiche degli organi istituzionali e dei capi gruppo del civico consesso agrigentino“, conclude la nota.

Pronta la replica del consigliere Giovanni Civiltà, che precisa di avere firmato il documento stampa della consigliere Nuccia Palermo e di Sicilia Futura, di replica alla presidente del Consiglio, Daniela Catalano, esclusivamente a titolo personale, condividendo il principio politico generale espresso da Nuccia Palermo, ossia che un Consigliere comunale non può essere diffidato con la prospettiva di una denuncia penale a fronte del suo inviolabile diritto di critica politica.