fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

Agrigento, Premio Internazionale “Empedocle”: ecco i vincitori

Sono il cardinale Cristòbal Lòpez Romero, il prof. Massimo Midiri, il prof. Carlo Ossola, la dott. Caterina Chinnici ed il giornalista Antonio Ferrari i destinatari del premio internazionale “Empedocle” per le scienze umane, assegnato dall’Accademia di studi mediterranei di Agrigento e giunto ormai alla ventisettesima edizione. Un riconoscimento andrà a Zakla Seddiki Attanasio.
Mons. Lòpez Romero riceverà il premio nell’ambito della prima sezione, dedicata ad “ Esperienze pastorali di dialogo interreligioso e di promozione dei diritti umani”. Arcivescovo di Rabat in Marocco dal 10 marzo 2018, il 5 ottobre del 2019 venne creato cardinale da Papa Francesco. Egli ha ricoperto numerosi incarichi in Spagna, in America latina nello stesso Marocco. La sua formazione è avvenuta nei seminari salesiani e si è prodigato tantissimo per agevolare il dialogo tra le religioni.
La seconda sezione del premio riguarda gli “avanzamenti scientifici nella diagnostica per immagini”, va al prof. Massimo Midiri, magnifico rettore dell’università di Palermo dove ha insegnato Diagnostica per Immagini al Dipartimento di Biomedicina, Neuroscienze e Diagnostica Avanzata Università degli Studi di Palermo nonché direttore del Dipartimento Assistenziale Integrato di Radiologia Diagnostica, Interventistica e Stroke del Policlinico del capoluogo dell’Isola. Il prof. Midiri si è particolarmente distinto per gli studi eseguiti in questo settore con oltre 500 pubblicazioni di carattere scientifico, ricevendo anche numerosi riconoscimenti.
Nell’ambito della terza sessione, “Dante Alighieri, In futurum, in continuum” sarà premiato il filologo e critico letterario prof. Carlo Ossola, scrittore ed accademico dei Lincei, nonché presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni di Dante 2021. Egli ha rivolto i suoi studi ed i suoi interessi umanistici su tutta la letteratura italiana ed europea dalle origini all’età contemporanea, producendo un grandissimo numero di monografie e saggi critici.
La dott. Caterina Chinnici, magistrato e deputato al Parlamento europeo, titolare della commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni, nonché presidente dell’intergruppo sui diritti dei minori, e il dott. Antonio Ferrari, giornalista e scrittore, editorialista del Corriere della Sera, saranno premiati per la quarta sezione “Paolo Borsellino”.
Un riconoscimento, come detto, andrà alla vedova dell’ambasciatore Luca Attanasio, Zakia Seddiki Attanasio, fondatrice e presidente dell’Aassociazione umanitaria “Mama Sofia” che opera per venire incontro ai soggetti bisognosi della Repubblica del Congo.
I premi saranno consegnati sabato 27 novembre nei locali del Collegio dei Padri Filippini in via Atenea, alle ore 16. La cerimonia sarà introdotta das mons. Enrico Dal Covolo, presidente dell’Accademia di studi mediterranei, e dal saluto delle autorità che saranno presenti. Seguiranno gli interventi della prof. Assuntina Galo Afflitto, presidente onorario dell’Accademia, dell’arcivescovo di Agrigento mons. Alessandro Damiano, dell’assessore regionale alla formazione professionale Roberto Lagalla, del presidente del Comitato scientifico dell’Accademia prof. Don Carmelo Mezzasalma, del console onorario della repubblica di Armenia Pietro Kuciukian, nonché di tutti i premiati.
La serata si concluderà alle ore 19 con il musical “Omaggio a Dante. Viaggio nella Divina Commedia”, con la regia e la drammaturgia di Marco Savatteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.