fbpx
Apertura Cronaca

Agrigento, stalking a sfondo sessuale: rinviata l’udienza

Rinviato il processo a carico del già direttore della Biblioteca museo “Luigi Pirandello” di Agrigento ed attuale soprintendente ai Beni culturali di Caltanissetta.

Il 62enne, come si ricorderà, è accusato di di atti persecutori a sondo sessuale nei confronti di una donna, dipendente della biblioteca. L’uomo avrebbe avuto atteggiamenti provocatori con il presunto intento di avere rapporti sessuali. Dopo la denuncia della stessa donna, il funzionario regionale è così finito nei guai.

L’udienza che si sarebbe dovuta svolgere ieri al Tribunale di Agrigento è slittata al prossimo 17 aprile dopo che il giudice Manfredi Coffari non ha potuto dare il via alla seduta d’aula vista la tarda ora dopo un calendario di numerosi processi. I fatti denunciati dalla presunta vittima sarebbero avvenuti dal 2009 al marzo 2017.

Il primo atto istruttorio sarà l’audizione della donna.  Il 62enne è difeso dagli avvocati Vincenzo Caponnetto e Walter Tesauro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.