fbpx
Sport

Akragas, Alessi: “si continua con Legrottaglie”

legrottaglieIl presidente dell’Akragas Silvio Alessi (in foto) subito dopo la sconfitta contro il Lecce allo stadio Esseneto di Agrigento, commenta a caldo la situazione della squadra e afferma: “si continua con Nicola Legrottaglie“.

Dubbi dunque che si placano dopo i malumori dei tifosi per l’ennesima sconfitta in casa. Una sconfitta “pesante” per un’Akragas che ha mostrato comunque dei miglioramenti in campo, soprattutto giocando con il cuore alla ricerca del pareggio. Un 3 a 1 che non rispecchia affatto quanto visto sul rettangolo di gioco, e tifosi forse troppo ingenerosi con i fischi rivolti alla squadra allenata da Legrottaglie. 

Mister Legrottaglie, in maniera molto onesta, esprime le difficoltà che ha avuto la squadra ma parla anche di quello di buono che l’Akragas ha fatto soprattutto nella ripresa, dove effettivamente la reazione c’è stata e probabilmente il pareggio era il risultato più giusto. Come sempre, Legrottaglie fa non fa vittimismo e con umiltà parla di obiettivo salvezza. Poi il mister pugliese spiazza i giornalisti chiedendo loro “cosa si aspettassero da questa Akragas“. “Ancora la squadra non è pronta, per mille ragioni, al salto di qualità. Vi sono difficoltà quali quelle del campo di gioco che ha causato non pochi infortuni“.

L’obiettivo infatti è sempre rimasto quello della “salvezza” e i facili entusiasmi di inizio stagione non devono comunque far dimenticare che l’Akragas è un collettivo ancora da rodare e tanto è il lavoro da svolgere. In questi casi, forse, sarebbe meglio stringersi attorno ai propri beniamini e trovare la via d’uscita da un tunnel che con il gioco di oggi, al di là della sconfitta, sembra essere sulla buona strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.