fbpx
Sport

Akragas Futsal corsara a Scicli: biancoazzurri in attesa dei playoff

akragas-futsalBella vittoria al “Geodetico” di Scicli contro i “cremisi” di Marcelo Mittelman per i biancoazzurri dell’Akragas Futsal di Peppe Castiglione che espugnano il palazzetto Ragusano con il risultato di 7 a 5 al temine di una partita combattuta e ben giocata da entrambe le squadre.

La prima frazione di gioco si conclude con il risultato di 3 a 3: le reti per i padroni di casa di Giannì, Mittelman e Bascieto; per i ragazzi della valle dei templi Francolino, Sutera Sardo ed Hamici.

Nella ripresa andranno in rete Mittelman e Re per il Città di Scicli, mentre per i Giganti si scatenerà Carlo Hamici, autore di un poker di reti un paio decisamente da incorniciare.

Alla fine il risultato finale di 7 a 5 sembra lo specchio coerente di una partita che ha visto una buona Akragas conquistare altri tre punti ed arrivare alla sosta con un punto da recuperare nei confronti dello United Capaci, oggi vittorioso ad Agira, alla vigilia dell’ultima giornata di campionato che sancirà in maniera definitiva la griglia dei playoff promozione.

Una buona prova quella fornita dal collettivo biancoazzurro, che gioca da grande squadra, soffre, lotta e che sembra aver ritrovato grinta dopo un periodo di appannamento dovuto soprattutto all’infortunio di Hamici (oggi mattatore della sfida del Geodetico, con cinque reti che gli permettono di raggiungere quota 42 in stagione ndr).

Per in ragazzi della valle dei templi ora si prospettano 15 giorni di sosta, che permetteranno di ricaricare le forze in vista del rush finale di una stagione davvero sontuosa per i colori biancoazzurri, matricola terribile di una serie C1 combattuta ed emozionane.

I ragazzi di Peppe Castiglione, ritorneranno in campo giorno 22 aprile al PalaForum Bellavia di Agrigento, per affrontare la Peloritana nell’ultima giornata della Regular Season, prima delle semifinali playoff che oggi dicono sfida secca contro la Mabbonath nel palazzetto di casa.

In virtù dei risultati maturati oggi la serie C1 incorona la sua vincitrice e cioè il Real Parco, che espugnando Gela raggiunge la matematica promozione in Serie B, mentre Mabbonath, Akragas e Capaci, si giocheranno i playoff regionali che permetterà di accettare alla sfida interregionale per in posto nella Serie B nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.