fbpx
Cultura Regioni ed Enti Locali

Al Parco Letterario, mostra su “Le Grandi Guerre del Novecento”

manifesto guerreDomani, giovedi 6 agosto 2015 alle ore 21.00 al caffè letterario “Luigi Pirandello” lido – l’oltre sul Lungomare Falcone Borsellino di Agrigento sarà inaugurata una Mostra Fotografica intitolata “Le Grandi Guerre” a cui seguiranno gli interventi dei Prof. Zino Pecoraro, del Dott. Salvatore Fucà, del Prof. Nino Agnello e della Giornalista Roberta Barone ed un dibattito pubblico.

Aprirà la serata l’ing. Bernardo Barone Presidente del Parco Letterario e Coordinerà i lavori il Maestro Toto Cacciato. Saranno letti alcuni Brani Letterari da Ignazio Licata e Caterina Diana.

Il Parco Letterario “Luigi Pirandello”, in occasione del Centesimo anniversario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale, intende innanzitutto onorare le Vittime e tutti combattenti della cosiddetta “Grande Guerra” che segnò fortemente l’inizio del XX secolo e aprì la strada ad una lunga e profonda ferita durata per oltre un tentennio nel nostro continente tra le Grandi Nazioni facendo soffrire milioni di uomini.
Nei nuovi libri di storia si parla oramai non più di due guerre mondiali ma di una grande Tragedia che divise gli stati e le popolazioni provocando danni e lutti.

Si vuole anche dare una occasione di riflessione agli uomini del Terzo Millennio un momento di iniziazione alla Pace Mondiale che è dura a venire nelle nostre menti e nel nostro Martoriato Pianeta. Una Terra frastornata da contrasti ed interessi economici di Alcuni Grandi che, strumentalizzando i popoli, curano i loro interessi in sfregio ai diritti dell’Uomo, dei Popoli, delle Nazioni presi dalla voglia di potere e poco dediti ad una riflessione sulla Vita e sulla coesistenza degli uomini di tutte le razze dimenticando che tutto ciò che ci è stato dato appartiene a Tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.