fbpx
Cronaca Regioni ed Enti Locali

Algerino espulso dall’Italia: un “mi piace” verso la Jihad

migranti1Un “mi piace” su Facebook che è costato caro ad un algerino sbarcato a Lampedusa. Il trentaduenne avrebbe infatti espresso il proprio sentimento verso la Jihad e per questo sarebbe stato espulso per apologia di atti di terrorismo.

L’uomo, arrivato a Lampedusa lo scorso anno e residente fra Catania e Milano si è visto così imbarcare “coattivamente” per Algeri. Ritorna così in patria il migrante conosciuto alle Forze dell’Ordine e ritenuto un soggetto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica.

L’uomo, secondo l ‘accusa, avrebbe utilizzato il famoso social network sotto falso nome postando un link dal titolo “Spunta la mappa dello sterminio: così la jihad elimina i cristiani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.