fbpx
Politica

Docenti di conservatori e accademie equiparati allo status dei docenti universitari, Cimino (M5s): “necessario sostenere questo importante settore”

È stata accolta in Parlamento la proposta dello Snals-Confsal portata avanti dal deputato del Movimento 5 Stelle Rosalba Cimino che equipara i docenti di conservatori e accademie allo status dei docenti universitari. «Ho esposto al ministro Messa – spiega Cimino – la necessità di riconoscere, a tutti gli effetti di legge, ai professori dei conservatori di musica e delle Accademie di belle arti, d’Arte drammatica e Coreutica, lo status di docente universitario, essendo questi docenti delle Istituzioni di Alta Cultura».

La causa avanzata dai sindacati e perorata dal deputato del Movimento 5 Stelle, componente della Commissione Cultura, risolve così una delle criticità delle scuole d’arte, avanzate dai sindacati che adesso hanno chiesto un incontro al ministro al fine di proporre un intervento strutturale per lo sviluppo del Sistema delle Scuole d’arte e dei conservatori alla luce anche degli stanziamenti del Recovery Fund. «L’Afam è il settore che detiene il primato dell’utenza estera, circa il 14% degli studenti stranieri viene in Italia per formarsi artisticamente e musicalmente, quindi è necessario sostenere questo importante settore».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.