fbpx
Sport

Fortitudo Agrigento alla prova Legnano fuori casa. Ciani: “partita molto impegnativa”

ciani_delaurentiis1Conferenza stampa stamani del coach della Fortitudo Moncada Agrigento, Franco Ciani, e del centro biancoazzurro Quirino De Laurentiis in vista del delicato incontro contro la Europromotion Legnano.

Dopo la bella e convincente vittoria al PalaMoncada contro la Npc Rieti, la Fortitudo Agrigento è in cerca della sua prima vittoria stagionale fuori casa.

I “giganti” di Agrigento dovranno ancora fare a meno del capitano Albano Chiarastella alle prese con un lieve infortunio; sembra invece essere recuperato il playmaker Alessandro Piazza.

Molto – afferma coach Franco Ciani – dipende dal nostro approccio, dalla nostra attenzione e dalla nostra intensità. Quando riusciamo ad essere per lunghi periodi della partita adeguatamente attenti e a mettere sul campo le nostre qualità si vedono nettamente delle fasi di gioco non solo piacevoli, ma estremamente redditizie e le partite le portiamo a casa. In trasferta fino ad ora questa cosa non ci è mai riuscita e quindi l’imperativo è quello di trovare in trasferta la continuità per vincere le partite“.

La sommatoria della settimana con le partite di Legnano, Tortona e Ferentino – continua Ciani – è davvero pazzesco. Se da questo ciclo riusciremo a venirne fuori con punti in classifica e continuità di gioco, sarà un segnale definitivo per il nostro ritorno ai livelli che ci competono“. 

Sull’incontro di domenica a Legnano, coach Ciani afferma: “E’ una squadra di grandissimo talento e di grandissime qualità offensive con tiratori importanti anche da 3 punti. Mosley è un dominatore d’area e lo ha dimostrato in qualsiasi squadra si sia cimentato. Giocano e attaccano con grandissimo ritmo; la difesa sarà sicuramente sempre sotto pressione. Da non sottovalutare anche la notevole presenza nei rimbalzi d’attacco. Sarà una partita, difensivamente, molto impegnativa“. 

La grande difficoltà – sottolinea il coach biancoazzurro – sarà la necessità di alzare di un metro la linea difensiva in modo tale da mettere maggiore pressione sui tiratori senza che questo comporti il rischio di liberare spazi in area troppo comodi soprattutto per Mosley“. 

Sulla stessa linea il centro De Laurentiis: “Se giochiamo come sappiamo, se siamo concentrati riusciamo a battere chiunque. Così è stato con Rieti, ma deve essere con tutti. Ora andiamo a Legnano e se non siamo concentrati e fissi sull’obiettivo, ne prendiamo 30 come a Treviglio“.

La stagione è ancora lunga e avremo tante partite; spero che per me stesso, ma per tutta la squadra il rendimento cresca e credo che rispetto alla scorsa stagione sono cresciuto non solo in termini di punti. Bisogna continuare su questa strada, il campo parlerà“, conclude De Laurentiis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.