fbpx
Politica Spalla

Forza Italia, elezioni amministrative Agrigento: Marco Zambuto “si” o “no”

“Per le prossime elezioni amministrative di Agrigento, bisogna costruire un progetto politico inclusivo di tutte le esperienze politiche partendo dalla ritrovata unità del centrodestra, sancita anche dal documento partorito ieri dalla riunione del coordinamento di Forza Italia per recuperare una politica di programmazione per le nostre città”.

Lo afferma Giuseppe Arnone, responsabile “Club Forza Italia” che aggiunge: “Al di là delle sigle, occorre avere un candidato sindaco che abbia esperienza e popolarità, che sappia progettare con le risorse a disposizione coinvolgendo le forze economiche e le attività della città.  Occorre immaginare una sana politica istituzionale, che oltre alla programmazione economica, realizzi una città accogliente che ha a cuore la bellezza ma anche un anima, un progetto che inserisca i più bisognosi con servizi sociali all’altezza del terzo millennio. Bisogna realizzare politiche in favore dei più bisognosi di attenzione, sugli sgravi sui tributi comunali, detassando chi temporaneamente si trova all’estero, interagire con le agenzie formative università e impresa per bloccare l’esodo di tanti giovani alla ricerca di lavoro,un progetto inclusivo ma chiaro, un sindaco popolare e disponibile, la figura dell’ex Sindaco Marco Zambuto può incarnare questo progetto, faremo di tutto per coinvolgere i cittadini”.

Una presa di posizione che però viene subito smentita dal vice coordinatore regionale di Forza Italia, onorevole Riccardo Gallo, dal commissario provinciale di Forza Italia di Agrigento, onorevole Vincenzo Giambrone, e dalla responsabile Giovani di Forza Italia, Lilly Di Nolfo, che prendono le distanze da quanto dichiarato dall’amico professor Giuseppe Arnone in riferimento a documenti politici e candidature a sindaco relative alle elezioni Amministrative ad Agrigento. Gallo, Giambrone e Di Nolfo aggiungono: “Come poi precisato dal professor Arnone, ‘di avere parlato a nome personale e non di Forza Italia’, ribadiamo, come già nei giorni scorsi tramite un apposito comunicato stampa, che condividiamo e sosteniamo senza alcuna riserva la linea collegiale e di coalizione del centrodestra unito, rifuggendo da fughe in avanti e iniziative non concordate in sede di coalizione, ovvero tra tutte le forze politiche che si riconoscono e sostengono il governo Musumeci alla Regione, tra Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Diventerà Bellissima, Udc, Cambiamo, moderati, e le liste civiche che si posizionano nel solco politico del centrodestra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.