fbpx
Cronaca

Frodi alimentari: maxi sequestro di prodotti ittici tra Sciacca e Porto Empedocle

Ammonterebbero, complessivamente, a ben 6 tonnellate la quantità di pesce sequestrata dalla Capitaneria di Porto.

L’operazione di controllo ha evidenziato la presenza di pesce in cattivo stato di conservazione, senza la necessaria tracciabilità utile a comprendere la provenienza ed il “tragitto” fatto dal materiale ittico. Ad essere denunciati dalla Guardia Costiera, che ha effettuato i controlli, i titolari di una ditta di Sciacca e quelli di uno stabilimento di Porto Empedocle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.