fbpx
Politica

Giovane agrigentino accoltellato, Pisano (FdI): “Effetto collaterale di un’ìmmigrazione incontrollata, basta importare delinquenti”

“L’accoltellamento a San Leone di un ventenne agrigentino, avvenuto nel corso di un tentativo di rapina da parte di un extracomunitario, non è altro che l’effetto collaterale di un’ottusa gestione del fenomeno dell’immigrazione da parte del Governo”.
Lo afferma il Commissario provinciale di FdI, Calogero Pisano che aggiunge:
“Tantissimi migranti, approdati sostanzialmente incontrollati sulle nostre coste, oggi li ritroviamo per strada, ai semafori, davanti ai supermercati o davanti le chiese, in attività di accattonaggio spesso molesto, ed alcuni di essi, purtroppo, come nel caso in specie, si lasciano addirittura andare a pericolosi atti delinquenziali”.
“Auspichiamo che l’autore del grave gesto sia al più presto assicurato alle patrie galere dagli inquirenti e, soprattutto, che il Governo prenda coscienza che la fallimentare gestione dell’accoglienza sta creando nuove sacche di delinquenza, anche in città tendenzialmente sicure come Agrigento in cui certi episodi erano fino a poco tempo addietro totalmente sconosciuti. E’ ora di finirla di importare delinquenti. Faccio gli auguri di pronta guarigione alla giovane vittima rimasta ferita nel corso della vigliacca aggressione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.