fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali

Le albe alla Valle dei Templi, cronaca di un successo annunciato: intervista al manager di CoopCulture, Leonardo Guarnieri

Spettacoli belli, innovativi ed originali. Stiamo parlando delle “albe” alla Valle dei Templi di Agrigento.

Gli spettacoli sono stati ideati da CoopCulture, la cooperativa operante nel settore dei beni e delle attività culturali in Italia e che ad Agrigento cura i servizi aggiuntivi del Parco archeologico.

CoopCulture, infatti, nell’intento di avvicinare i diversi pubblici all’arte, ha sviluppato percorsi di fruizione differenziati per linguaggi e modalità, sfruttando le potenzialità offerte dalla nuove tecnologie e con una particolare attenzione alle comunità territoriale in tutte le sue componenti.

Gli spettacoli all’alba sono partiti in via sperimentale già l’anno scorso. Ricordiamo, infatti, un indimenticabile Sebastiano Lo Monaco in “Iliade – da Omero ad Omero” . Forte del successo di critica e di pubblico, la Cooperativa ha voluto replicare e quest’anno ha portato in scena un format tutto nuovo: “All’alba con gli Dei”.

Visite teatralizzate e spettacoli che hanno accompagnato il pubblico lungo la Valle dei Templi: un risveglio degli Dei, dei miti e degli eroi tragici del mondo classico. Dell’originalità del progetto ne abbiamo parlato col responsabile di CoopCulture – Agrigento, Leonardo Guarnieri. Al manager romano abbiamo chiesto:

Com’è nata l’idea della Albe ad Agrigento?
Le albe fanno parte di un programma di valorizzazione che l’azienda sta portando avanti in tutt’Italia, nell’ottica di una fruizione più completa per il visitatore, così come avviene nei principali siti archeologici europei. Per questo motivo abbiamo coinvolto artisti e archeologi con visite guidate e performance.

Progetti futuri?
Daremo compostezza e realtà a tutto quello che noi abbiamo per trasformarlo in un progetto esecutivo. Questi eventi, infatti, sono stati programmati in via sperimentale. Stiamo cercando di studiare e capire come farli funzionare al meglio.

Intanto nella Valle continuano ad aumentare visitatori…
Si! Sono, infatti, i numeri a darci ragione: sono aumentati i visitatori nella Valle e sono, anche, aumentate le richieste di visite guidate. Il progetto futuro è quello di istituzionalizzare tutto questo.

Prossimi appuntamenti con le albe?
Domenica, alle 5,30, l’ultimo appuntamento con “L’alba degli Dei”, le visite teatralizzate organizzate da Marco Savatteri”.

Luigi Mula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.