fbpx
Regioni ed Enti Locali

Messa in sicurezza della Cattedrale e del Colle, Firetto scrive a Musumeci: “salvaguardare la sicurezza pubblica a monte come a valle”

Lillo Firetto 1Nero su bianco. Il Sindaco di Agrigento Lillo Firetto (in foto), ha scritto al neo governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci accendendo nuovamente i riflettori sul problema della messa in sicurezza della Cattedrale di Agrigento.

Il primo cittadino della città dei Templi ha voluto infatti sollecitare il governo regionale facendo un excursus sul problema che interessa il centro storico di Agrigento e il Colle “San Gerlando”. 

La situazione della nostra Cattedrale – scrive Firetto – è stata oggetto di numerosissimo colloqui, confronti, riunioni, corrispondenza, di cui le stesse strutture regionali interessate potranno fornirLe ogni ragguaglio e approfondimento. Tuttavia tali interlocuzioni – aggiunge il Sindaco di Agrigento – a fronte di un inevitabile e progressivo deterioramento della condizione strutturale, non hanno sinora sortito l’effetto desiderato“. 

Firetto nella sua lunga missiva parla anche del finanziamento circa il consolidamento della Cattedrale. Un intervento necessario, ma che senza un immediato intervento sul Colle sarebbe inutile. “Occorre – scrive Firetto – l’intervento sul versante per la messa in sicurezza“.

Nell’immediatezza serve un urgentissimo intervento di protezione degli ‘esposti’ secondo il percorso già individuato nel corso della riunione svoltasi il 22 settembre presso la sede della Presidenza della Regione Siciliana nonchè al successivo sopralluogo congiunto del 27 settembre effettuato dal DRPC“.

Si chiede un Suo intervento – conclude Firetto rivolgendosi al presidente Musumeci – al fine di salvaguardare la sicurezza pubblica a monte come a valle, oltrechè l’importante monumento“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.