fbpx
Regioni ed Enti Locali Spalla

Palma di Montechiaro “Capitale Italiana della cultura 2021”: l’endorsement di Carmelo Sardo

“Ho “vissuto” Palma di Montechiaro da cronista, negli anni bui e dolorosi delle guerre di mafia; l’ho raccontata nel suo difficile e lento percorso di riscatto morale e culturale; nella bellezza del suo patrimonio artistico; l’ho divulgata nelle riprese sulla scalinata della sontuosa e strepitosa chiesa Madre; l’ho riscoperta nella ricchezza delle sue genti; nelle amicizie vere e nei sorrisi sinceri di chi la vive; ne ho apprezzato la risposta importante dei suoi giovani che hanno recepito le storie di recupero dei suoi figli che hanno sbagliato, affollando gli incontri culturali di approfondimento delle tematiche dei miei libri; ho colto e valorizzato l’entusiasmo che serpeggia nelle scuole dove dirigenti e insegnanti sono impegnati nella formazione di coscienze di legalità; l’ho rivalutata nel fermento che ripopola la piazza di ragazze e di ragazzi, di piccoli e di grandi che si sono ripresi la bellezza di questa cittadina fondata dai Tomasi di Lampedusa, che trabocca di Gattopardo e ne conserva quel fascino antico che dal colle più alto scivola verso la splendida Marina”.

Inizia così l’endorsement del noto giornalista agrigentino Carmelo Sardo a sostegno della candidatura di Palma di Montechiaro a “Capitale Italiana della cultura 2021”.

“Per questo e per molto altro, mi sento di appoggiare l’iniziativa del suo sindaco, Stefano Castellino – che in questo processo di recupero ha grandi meriti- di proporre la candidatura di Palma di Montechiaro a “Capitale Italiana della Cultura 2021” . Lo merita e se lo meritano i palmesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.