fbpx
Cronaca

Parto prematuro nell’agrigentino, disposta autopsia sul feto

ospedale_canicattiAvrebbe disposto l’esame autoptico, la Procura di Agrigento, sul feto prematuro messo al mondo da una giovane a Canicattì.

La futura mamma di origini romene, avrebbe partorito in casa dopo 27 settimane di gestazione. La donna sarebbe giunta al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo” con il feto senza vita con ancora il cordone ombelicale legato.

Sull’effettiva casualità del parto prematuro e per stabilire le cause della morte del piccolo, sul feto verrà effettuata l’autopsia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.