fbpx
Apertura Cronaca

Presunto caso di malasanità a Licata: chiesto risarcimento da 2 milioni di euro

Chiesti ben due milioni di euro di risarcimento all’Asp di Agrigento per un presunto caso di malasanità. 

Il “caso” riguarda la prematura morte di un neonato avvenuta dopo il ricovero all’unità di Ostetricia e ginecologia del nosocomio licatese. I familiari della vittima hanno deciso di citare in giudizio l’Azienda Ospedaliera per accertare eventuali responsabilità da colpa medica.

Il risarcimento chiesto è di ben due milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.