fbpx
Apertura Regioni ed Enti Locali

Qualità della vita: Agrigento all’ultimo posto

Rimane la più bella città fra i mortali, ma è la città in cui si vive peggio. Agrigento è ultima in classifica per qualità di vita secondo i dati della ventunesima edizione del report annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, che quest’anno vede al primo posto Trento.

Un dato che testimonia come sono ancora le città del Nord Italia a conquistare le alte vette della classifica rispetto a quelle del centro e del Sud.

Dai primi 68 posti in classifica non emergono infatti città del meridione. Trento conquista il primo posto per gli affari e il lavoro, l’ambiente, l’istruzione, il tempo libero e il turismo. Il dato complessivo vede comunque un miglioramento della qualità della vita nelle città italiane rispetto al precedente dato: oggi sono 65 su 107 le province italiane in cui la qualità di vita è buona o accettabile.

Secondo ItaliaOggi, Agrigento “è risultata carente quasi sotto tutti gli aspetti e le dimensioni della qualità della vita (dagli affari e lavoro fino al tenore di vita) fatta eccezione per la dimensione demografica e per la sicurezza”.

Carenze, nella città dei Templi, determinate soprattutto da atavici problemi strutturali ancora irrisolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.