fbpx
Cronaca Spalla

Raffadali, presunta aggressione ad extracomunitario: non vi sarebbe nessuno sfondo razziale

Non sarebbe stato un caso di natura razziale, almeno secondo la versione del presunto aggressore del minore extracomunitario ospite di una comunità a Raffadali.

Un caso avvenuto domenica scorsa che ha fatto discutere, e non poco, l’opinione pubblica. Ora, secondo alcune indiscrezioni, alla base degli insulti, e non di una aggressione fisica come riferisce l’uomo, vi sarebbe stata la disperazione di un padre stanco di subire presunte “attenzioni” rivolte alla figlia. Una giovane donna che sarebbe stata oggetto di “commenti” dei magrebini ospiti della comunità e che ora avrebbe anche visto anche la denuncia per una presunta minaccia con un coltello.

Una vicenda tutta da appurare e verificare e su questo i militari dell’Arma dei Carabinieri stanno già indagando per capire cosa sia realmente accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.